02.10.2014

Giornata dell‘energia 2014: Nuovo label per le Città dell’energia particolarmente impegnate

La Svizzera ha un nuovo riconoscimento per le Città dell’energia particolarmente impegnate: Basilea, Buchs SG, Lumino e Zurigo hanno ottenuto il label «Città dell’energia in cammino verso la Società a 2000 Watt». Questo è stato consegnato nell’ambito della Giornata dell’energia dell’Ufficio federale dell’energia, che si è tenuta a Bienne.

Sono stati circa 250 i rappresentanti delle Città dell’energia, i consulenti energetici, i politici, gli esponenti dell’economia, dell’Ufficio federale dell’energia (UFE) e dell’Associazione Città dell’energia ad aver partecipato alla Giornata dell’energia di Bienne. Un’occasione per discutere in merito al ruolo centrale di comuni e città nell’attuazione della Strategia enegretica 2050 della Confederazione. 

Comunicare la politica energetica comunale
Nel proprio discroso la Presidentessa dell’Associazione Barbara Schwickert ha insistito sulle opportunità di una politica energetica e climatica impegnata. Maggiore libertà di movimento, quartieri misti o un mercato locale attrattivo – tutto ciò contribuisce alla qualità di vita di un comune. Ha inoltre sottolineato l’importanza della comunicazione: «Solo se la popolazione è a conoscenza degli sforzi del comune in ambito di politica energetica può anche apprezzarli. E solo quando la popolazione è dietro gli obiettivi della politica energetica del comune, è anche pronta a dare il proprio contributo.» Nell’ambito della consegna die label 31 comuni sono entrati a far parte della famiglia delle Città dell’energia mentre altri 80 sono stati riconfermati come Città dell’energia.

Riconoscimento per i comuni pilota particolarmente impegnati
Sono molte le Città dell’energia che fanno un passo in più. Durante la Giornata dell’energia 14 comuni hanno ottenuto il marchio «Città dell’energia GOLD», tra questi si conta anche Lumino, il primo in Cantone Ticino a ottenere questo ambito label. Le aree «Schweighofpark» a Kriens e «Grossmatte West» a Lucerna hanno ricevuto il certificato «Area 2000 Watt». Questi siti portano delle soluzioni convincenti per quanto riguarda un utilizzo sostenibile delle risorse nell’ambito della costruzione e gestione degli edifici e della mobilità che questi generano. Daniel Büchel, Vicedirettore dell’UFE e Direttore del Programma SvizzeraEnergia, è stato lieto di poter assegnare, a quattro comuni pilota particolarmente impegnati, il label «Città dell’energia in cammino verso la Società a 2000 Watt». Questo marchio definisce un catalogo dei requisiti chiaro e rende la valutazione trasparente. Daniel Büchel ha elogiato il coraggio e la risolutezza di Basilea, Buchs SG, Lumino e Zurigo: «I comuni pilota danno un contributo visionario alla realizzazione degli obiettivi della politica energetica svizzera.»

Le fotografie della Giornata dell’energia sono disponibili al seguente link


Panoramica dei marchi consegnati nel 2014

«Città dell’energia in cammino verso la Società a 2000 Watt»:
Basilea, Buchs SG, Lumino e Zurigo.

«Area 2000 Watt»:
Schweighofpark a Kriens e Grossmatte West a Lucerna [Nota: Im Lenz a Lenzburg e Stöckacker Süd a Berna hanno già ottenuto il label nell’ambito di un altro evento]

Città dell’energia GOLD:
Lumino, Baden, Basilea, Küsnacht, Münsingen, Confignon, Fontenais, Frauenfeld, Ginevra, Martigny, Meyrin, Neuchâtel, Porrentruy, Vernier [Nota: Losanna, Buchs SG e Lucerna hanno già ottenuto il label nell’ambito di un altro evento]

Nuove Città dell‘energia:
Romandia: Bagnes, Bussigny-près-Lausanne, Moutier, Gland, Le Mont sur Lausanne, Nyon, Saxon

Ticino: Cugnasco-Gerra, Sementina

Svizzera tedesca: Altbüron, Bezirk Einsiedeln, Bischofszell, Gemeindeverbund Stammertal, Dinhard,  Hagenbuch, Hauptwil-Gotthaus, Hofstetten Flüh, Lenzburg, Männedorf, Sargans, Schenkon, Unterkulm, Malans, Nottwil, Rüschlikon, Seuzach, Steffisburg, Steinach, Therwil, Trogen, Walenstadt 

Riconferma come Città dell‘energia:
Romandia: Aigle, Bellevue, Chêne-Bourg, Confignon, Crissier, Farvagny, Fontenais, Ginevra, Losanna, Marly, Martigny, Meyrin, Neuchâtel, Onex, Porrentruy, Sierre, Sion, Vernier, Vétroz

Ticino: Lumino

Svizzera tedesca: Aarau, Adliswil, Amriswil, Andermatt, Arbon, Au, Auw, Baden, Basilea, Balgach, Balzers, Berg TG, Berneck, Bonaduz, Bubikon, Buchs SG, Diepoldsau, Dietlikon, Dübendorf, Felsberg, Frauenfeld, Gaiserwald, Gossau SG, Haldenstein, Itingen, Kloten, Kreuzlingen, Küsnacht, Küssnacht a.R., Lausen, Lucerna, Magden, Maienfeld, Meggen, Münsingen, Nidau, Opfikon, Planken, Pratteln, Rafz, Reinach BL, Rheinau, Risch Rotkreuz, Rhäzüns, Romanshorn, Rorschach, Rüthi SG, Sissach, Steckborn, Sursee, Thalwil, Uetikon, Unterägeri, Urtenen-Schönbühl, Vaduz, Wädenswil, Wald, Wallisellen, Widnau, Wil SG, Zeihen

 

Contatto
Stefan Wyer
Comunicazione Città dell‘energia
031 312 49 49 | media(at)energiestadt(dot)ch

Discorso di Barbara Schwickert (in tedesco)

Comunicato stampa «Nuovo label per le Città dell’energia particolarmente impegnate»