Energia a scuola

La Strategia energetica 2050 è un obiettivo generazionale. Essa punta ad un approvvigionamento energetico efficiente, economicamente sostenibile e a basse emissioni di CO2. Ad essere toccati in modo importante dalle conseguenze di questi cambiamenti per l’intera società sono i bambini e i giovani di oggi. Sono loro infatti a dover sviluppare un nuovo comportamento a livello di consumo e di mobilità e a dover imparare un uso efficace, intelligente e parsimonioso delle risorse.
La scuola è il luogo di apprendimento per antonomasia. I maestri dovrebbero perciò preparare gli alunni alle sfide di un approvvigionamento energetico sostenibile attraverso strumenti di apprendimento adatti e pratici. La piattaforma «L’energia come materia d’insegnamento» di SvizzeraEnergia offre ai docenti un quadro riassuntivo del materiale scolastico disponibile e dei progetti attuali con le relative schede tecniche (scaricabili) inerenti i temi energia e clima.

La distinzione «Scuola dell’energia» di Città dell’energia è un incoraggiamento per le scuole che si confrontano a lungo termine con il tema di una gestione attenta delle risorse (provvisoriamente disponibile solo in tedesco).

Attualità